Perché attivare un tirocinio

Il tirocinio rientra nelle attività del Servizio Supporti Attivi per il Lavoro del Settore Lavoro e Occupazione.
E’ un’opportunità per mettere in pratica quanto appreso durante il percorso formativo e costituisce un canale che favorisce l’inserimento nel mondo del lavoro.

Chi può attivarlo

L’attivazione del tirocinio è regolata dal profitto conseguito nel corso dell’esperienza formativa. Il tirocinio può avere una durata massima di 12 mesi, da svolgersi nei diciotto mesi successivi alla conclusione del corso.

Come attivare il tirocinio

Per attivare il tirocinio devi:

  • aver ottenuto una valutazione finale di profitto sufficiente su tutte le competenze;
  • sostenere un colloquio individuale con i responsabili Orientamento & Tutoring;
  • compilare la scheda di partecipazione, con la supervisione del responsabile, esprimendo le tue preferenze per un ambito professionale o per una specifica azienda (già convenzionata con Arte & Messaggio, o contattata da te personalmente);
  • redigere il tuo curriculum vitae in formato europeo;
  • preparare il tuo book, con la consulenza dei tuoi insegnanti.

Dopo l’attivazione del tirocinio

Ti recherai presso la sede dell’azienda che ha avviato il tuo tirocinio secondo la convenzione e svolgerai il progetto formativo sottoscritto con l’azienda che ti ospita, rispettando le indicazioni contenute nel progetto di tirocinio.

Al termine del tirocinio

Al termine della tua esperienza di tirocinio, sia tu, sia l’azienda che ti ha ospitato compiliate un breve questionario di valutazione sulla esperienza effettuata.

Per ulteriori informazioni contatta il responsabile del Servizio Tirocini:

Eleonora Brambilla – eleonora.brambilla@comune.milano.it

Di seguito l’allegato con i modelli operativi anticorruzione 2018: TIROCINI MODELLO OPERATIVO ANTICORRUZIONE ADOTTATO DALLA SCUOLA